Cava F.lli Bianchi - Dolomite, calcare, granulati industriali. Marmo macinato

 
 
punto elenco Homepage
punto elenco Profilo aziendale
punto elenco Dolomite
punto elenco Scheda tecnica
punto elenco Analisi chimica
punto elenco Lavorazione
punto elenco Imballaggi e trasporti
punto elenco Informazioni
punto elenco Dove siamo

 

 
Dolomite
Litologia

la Dolomite cavata Ŕ rappresentata da Dolomia calcarea saccaroide di colore bianco-carnicino, che viene denominata in letteratura "Pietra o Dolomia di Zandobbio".
D'etÓ presumibilmente "Hettangiana", Ŕ coevo all'altra formazione importante dal punto di vista minerario: "La dolomia a Conchodon". Attualmente il materiale cavato viene in prevalenza utilizzato per produrre "Granulati" di varie dimensioni. Nel passato invece, fin dall'epoca romana, veniva utilizzato come pietra ornamentale di un certo pregio; vedasi ad esempio il Palazzo del Provveditorato in piazza della LibertÓ a Bergamo Bassa, la fontana del Contarini in piazza Vecchia a Bergamo Alta, la biblioteca di Bergamo Alta e la sede della Mondadori a Segrate

La Dolomite bianca estratta dalla cava di Zandobbio viene macinata e selezionata in una vasta gamma di misure che soddisfano le esigenze di:
  • Industrie Zootecniche

  • Industrie ceramiche e pavimentazione

  • Premiscelati e malte

  • Industrie chimiche

  • Industrie Vetrarie

  • Industrie Siderurgiche

Caratteristiche ed Uso Commerciale
Il litotipo in questione Ŕ definito come dolomia calcarea. Di conseguenza in prevalenza Ŕ formato da carbonato doppio di calcio e magnesio e in subordine di carbonato di calcio.
Il materiale ha le caratteristiche fondamentali:
  • di essere ridotto facilmente in grani piccoli o in polvere in quanto di durezza media
  • di avere una colorazione chiara
  • ed infine di non contenere elementi chimici accessori non opportuni
Le granulometrie dei materiali lavorati ha ai suoi estremi la polvere (0-0,8mm) e lo scaglione (26-60mm) con sette classificazioni intermedie.

Le utilizzazioni industriali sono svariate esse riguardano in sintesi i seguenti settori e valori:

  • industrie del vetro e della ceramica
  • Industrie chimiche, industrie della carta, delle plastiche e delle vernici, oltre che in agricoltura nei fertilizzanti e come deacidificante dei terreni
  • come inerte per il calcestruzzo, per massicciate e pavimentazioni stradali
  • per le industrie dei rivestimenti e decorazioni
  • industria dei leganti e fonderie